investire nella formazione linguistica

La conoscenza delle lingue è diventata una competenza indispensabile per il successo professionale. Scopri perché sempre più aziende stanno investendo nella formazione linguistica.

Il mercato globale è un ambiente sempre più competitivo e la posta in gioco per le aziende che vi operano è alta. In questo panorama estremamente dinamico è fondamentale investire in strategie L&D per permettere ai talenti dell’azienda di crescere ed esprimere il loro pieno potenziale.

Oggigiorno, le opportunità formative sono uno dei fattori che più interessano i dipendenti. Come dimostra il Linkedin Workplace Learning Report, il 94% dei professionisti dichiara di essere più propenso a rimanere in un’azienda che investe nella formazione. Ecco perché i dipartimenti HR e L&D hanno un ruolo ancora più strategico per le attività aziendali.

Ma quali sono i corsi più utili per sostenere la crescita dei dipendenti e accrescere la loro competitività a livello globale? Competenze tecniche? Business skills? Training sulla leadership? Tutte le precedenti sono certamente delle conoscenze strategiche, ma banalmente, per riuscire ad operare al meglio a livello internazionale bisogna saper comunicare con efficacia e di conseguenza conoscere le lingue. Ecco i motivi per investire nella formazione linguistica:

Maggiore richiesta di parlanti bilingue

Uffici all’estero, partnership con società di altri paesi, clienti da tutto il mondo e team multiculturali: le attività delle aziende sono sempre più internazionali. Per questo la capacità di comunicare in lingue diverse sta diventando essenziale per il successo professionale. Dal 2015 infatti la richiesta di dipendenti bilingue è più che duplicata. Ciò riflette la dinamicità di un mercato del lavoro sempre più internazionale che richiede la conoscenza di almeno una seconda lingua.

Nel prossimo futuro, la capacità di comunicare con interlocutori di tutto il mondo, siano essi clienti o colleghi, sarà sempre più vitale. Il recruiting di figure bilingue non basterà a soddisfare le richieste del mercato, per questo è importante iniziare già da adesso a investire nella formazione linguistica.

le aziende operano a livello internazionale

Le aziende operano a livello globale

Le aziende stanno progressivamente espandendo le proprie attività in diversi paesi, per questo la formazione linguistica è diventata parte integrante dei programmi L&D.

Anche le realtà che operano a livello locale devono essere pronte a comunicare con efficacia non solo con la propria clientela, ma anche internamente. Infatti, grazie alla grande mobilità di persone e merci, anche i professionisti di attività più circoscritte si interfacciano sempre più di frequente con clienti e collaboratori di diverse nazionalità. Per questo, non possiamo mai dare per scontato che le persone con cui lavoriamo parlino la nostra stessa lingua.

Il punto di partenza è sicuramente l’inglese che si è ormai affermato come lingua internazionale del business. A volte però l’inglese da solo potrebbe non bastare e le barriere linguistiche potrebbero ostacolare le attività delle aziende. Ecco perché conoscere altre lingue come lo spagnolo, il francese o il tedesco è sicuramente un vantaggio competitivo che potrebbe determinare il successo o il fallimento di un progetto di business.

team multiculturali

Team multiculturali

Non solo potenziali clienti di tutto il mondo e partner di altri paesi, ma gli stessi team interni alle aziende sono diventati sempre più multiculturali. I dipendenti si interfacciano con colleghi di nazionalità diverse, per questo è importante parlare una lingua comune. Una comunicazione interna efficace migliora lo scambio di informazioni e la collaborazione tra i team, influendo positivamente sulle performance dell’azienda.

La lingua inoltre non è un semplice strumento comunicativo, ma porta con sé anche la cultura e i valori dei popoli e dei paesi che la parlano. Investire nella formazione linguistica significa fornire ai tuoi dipendenti anche delle importanti competenze di comunicazione cross culturale. A livello aziendale, queste conoscenze contribuiscono a instaurare una cultura inclusiva e a promuovere la diversità.

superare le barriere linguistiche

Superare le barriere linguistiche

Il mondo del lavoro è diventato globale. Da un lato le opportunità di business sono aumentate, dall’altro però i professionisti che non sono in possesso delle giuste skills potrebbero imbattersi in un ostacolo non indifferente: le barriere linguistiche.

I dipendenti delle aziende devono essere in grado di comunicare con sicurezza con i propri interlocutori e ciò è possibile solo attraverso delle adeguate competenze linguistiche. La conoscenza delle lingue è ormai indispensabile e il business english in particolare è la lingua più utilizzata per meeting, comunicazioni professionali e contratti.

Coltiva i talenti della tua azienda

La capacità di comunicare con efficacia con persone di tutto il mondo, che siano clienti o colleghi, è più importante che mai. I dipendenti che conoscono una o più lingue si sentono più sicuri e per questo sono più produttivi e più efficienti nelle loro task quotidiane. 

È il momento di attribuire la giusta importanza alla conoscenza delle lingue e di sostenere il business della tua azienda investendo nella formazione linguistica!

Share This